Francesca Siega


Inizia gli studi presso la scuola S. Diaghilev di Venezia. Vince una borsa di studio per l’Accademia di Marika Besobrasova a Montecarlo dove rimane per un anno. Si perfeziona in seguito con Margarita Traianova, Elisabetta Terabust, Ricardo Nunez, Victor Livtinov, M. Renoir,  J.F. Alnaud. Al ritorno a Venezia viene notata da Giuseppe Carbone che le offre un ingaggio al Teatro Petruzzelli di Bari per la produzione de La Gioconda, con primi ballerini Raffaele Paganini, Oriella Dorella e Anna Razzi. In seguito partecipa al primo corso di perfezionamento riconosciuto dalla Regione Lazio presso la scuola di Renato Greco, durante il quale, oltre a continuare lo studio della danza classica, ha la possibilità di studiare anche danza moderna con Robert North, Ranko Yokoyama, Matt Mattox e Luigi.
Lavora come aggiunta al Teatro La Fenice di Venezia nelle opere Aida e Armida, con le coreografie di J. Coulej e Iride Sauri. Nello stesso periodo entra a far parte della compagnia di Renato Greco portando in scena, tra gli altri,  Malgré Tout e Vita bohèmienne.


La passione per la danza classica la porta al Teatro Verdi di Trieste dove rimane per tre anni entrando a far parte del corpo di ballo con obbligo di solista, eseguendo coreografie di Roberto Fascilla, Tuccio Rigano, Gino Landi e tanti altri.


Nella seconda parte della sua carriera lavora per il Teatro Carlo Felice di Genova e per l’Arena di Verona; in seguito intraprende tournée teatrali legate alle produzioni del Teatro Sistina di Roma come Se il tempo fosse un gambero e Arcobaleno.


 
Continua a lavorare in tournée nei maggiori teatri italiani nelle produzioni di My Fair Lady, Victor Victoria con la regia di Sandro Massimini; Gigi, con la regia di Filippo Crivelli; rolex cellini replica Stanno suonando la nostra canzone con la regia di Gigi Proietti.


 
Da questo momento il suo interesse diventa l’insegnamento della danza classica seguendo il corso di perfezionamento per insegnanti presso la Ghirada Progetto Danza tenuto da Margarita Smirnova, grazie al quale rafforza la passione e le competenze tecniche.


 
Durante questi anni di insegnamento e perfezionamento realizza una serie di coreografie che ottengono diversi riconoscimenti: tra gli altri, il primo premio solista concorso Progetto Danza Treviso (2009); il terzo classificato scuole concorso Progetto Danza Treviso (2010); il secondo classificato Danzasi Roma (2010); il premio per la tecnica e miglior talento a Pordenone (2010); il primo e il secondo premio Mantova Danza (2011) con menzione speciale per le coreografie; il premio per la tecnica e miglior talento Pordenone (2011); è stata inoltre finalista coreografi al Premio Mab Milano (2011); il primo premio concorso Progetto Danza Treviso (2011); il primo premio Danzasi Roma gruppi under e primo e secondo solisti under (2011); il primo premio concorso internazionale Lignano Sabbiadoro (2012); il terzo posto concorso Expression Firenze (2012); finalista Premio Mab Milano (2012).
Attraverso le sue coreografie le sue allieve vengono notate dalle giurie nazionali ed internazionali vincendo Borse d Studio presso il Conservatorio di Parigi, il Royal Ballet di Londra, il Teatro San Carlo di Napoli e il Teatro dell’Opera di Roma.


Ha conseguito il diploma di Insegnante Metodo Vaganova per tutti gli otto corsi accademici attraverso quattro anni di studio presso il Centro La Ghirada di Treviso presieduti da Margarita Smirnova. E’ stata altresì assistente di Margarita Smirnova per gli stage estivi presso il Centro La Ghirada di Treviso 2012.


Attualmente insegna presso la scuola Proyecto di Venezia oltre a vari stage presso diverse scuole italiane





Francesca Siega